lunedì 10 novembre 2014

Jeddah



Per alcuni il nome di Jeddah (scritta anche Gidda, Jedda, Jiddah, Jidda o Judda; italiano: Gedda), seconda città più grande dell’Arabia Saudita dopo la capitale Riyad, significherebbe “spiaggia”, essendo situata lungo le sponde del Mar Rosso e costituendo uno dei maggiori porti commerciali del paese. Tuttavia, secondo i più, il nome sarebbe dovuto a un’antica leggenda, che affonda le radici in lontane tradizioni popolari ancora narrate, nelle sere magiche d’oriente, dagli anziani del luogo. Pare che la tomba di Eva, nonna dell’umanità intera, si trovi proprio a Jeddah: ecco giustificata l’etimologia derivante da “jadda”, parola araba che significa “nonna”. La leggenda ha preso piede a un punto tale che le autorità religiose, nel 1975, si sono viste costrette a sigillare con il calcestruzzo l’ipotetica tomba, per proteggerla dai fedeli wahabiti che si ritrovavano in grandi folle a pregare presso di essa.



Condividi l' articolo su Facebook